Come si accede

L’ingresso al Centro Diurno “Betulla” viene stabilito in accordo tra i servizi dell’Azienda Ulss di riferimento e la famiglia. Una volta individuato nel Centro Diurno “Betulla” la struttura più idonea ad accogliere la persona disabile, la famiglia viene accompagnata dall’assistente sociale a visitare il Centro e a conoscerne l’organizzazione. Successivamente, sempre in accordo con la famiglia e i servizi sociali, si decide la data dell’inserimento e la modalità con cui effettuarlo, nel rispetto delle esigenze individuali dell’utente e della sua famiglia.
L’ inserimento prevede un periodo di osservazione e verifica per valutare i bisogni e le potenzialità della persona con disabilità, a seguito del quale viene elaborato il piano educativo personalizzato, nel modo più condiviso possibile.
La cessazione dell’inserimento nel centro diurno può avvenire per rinuncia della famiglia, per il cambiamento degli obiettivi nel progetto individualizzato della persona, per trasferimento di residenza del nucleo famigliare, per trasferimento ad altro servizio, per mutate esigenze famigliari; tutte le decisioni sono concordate tra famiglia, servizi sociali e direzione del Centro.

Nessun prodotto combacia con la tua selezione.